Come aprire un sito sui viaggi a km zero!

Articolo scritto da -

aprire un sito sui viaggiQuando sentiamo parlare di km zero pensiamo subito alle occasioni offerte dalle case automobilistiche per vendere le auto utilizzate per i test drive.

 

Oggi invece, il km zero è una nuova forma di business che ha consentito a molti giovani di inventarsi un nuovo lavoro.

 

Il concetto di km zero è partito dal cibo e si è esteso in breve tempo alla ristorazione, all’ospitalità e al turismo. Vuoi conoscere una storia di successo a km zero? Prosegui nella lettura dell’articolo.

 

Viaggi Verdi è un servizio web destinato ai soggiorni a km zero nato nel 2013. In due anni si è trasformato in Ecobnb e vanta partner importanti. Oltre agli alloggi vi sono interessanti proposte di tour ed escursioni green. E’ stato sviluppato da un giovane italiano che oggi è a Los Angeles per un master.

 

Simone Riccardi cercava un posto dove dormire a Potenza ma non c’erano riferimenti sulle ecostrutture adatte ad ospitarlo. Così ha deciso di creare un progetto con i suoi amici. Il 2013 è stato un anno davvero fortunato per lui, prima ha ottenuto il premio Spinner2013 della Regione Emilia Romagna per le idee innovative, poi ha vinto la borsa di studio che lo ha portato lontano dall’Italia.

 

L’obiettivo di Simone era quello di creare un punto d’incontro tra viaggiatori attenti alle tematiche ambientali e imprenditori che investono in sostenibilità. Sono state recensite oltre 1000 ecostrutture che offrono cibo a km zero, hanno arredi ecocompatibili, ricavano energia da fonti rinnovabili, utilizzano prodotti per la pulizia ecologici, praticano la raccolta differenziata e hanno un sistema di recupero delle acque piovane.

 

Come gran parte dei progetti di questo tipo, l’investimento iniziale è stato “umano”. Molto spesso ha lavorato di notte insieme ai suoi amici e il guadagno è stato minimo.

 

Il premio Spinner2013 però è stata una buona base di partenza per partecipare a convegni e fiere e avere tutta la consulenza necessaria. Nel 2015 si prevede che l’azienda raggiungerà 200mila euro di fatturato.

 

Commenta Qui sotto

Valeria Martalò

Blogger e Web Writer. Racconta, su Quintuplica, le storie vere di chi ha cambiato vita, grazie a una nuova professione o avviando un'attività.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!