Creare un marchio con i Social Network: 3 storie tutte italiane.

Articolo scritto da -

3 storie di brand- quando creare un marchio è un elemento social

 

E’ possibile creare un marchio di successo grazie ai social network? A quanto pare sì e lo hanno dimostrato 3 casi studio tutti italiani. Persone comuni che si sono create da sole dei brand di tutto rispetto e in costante crescita, tramite un intelligente utilizzo dei social.

 

I. Clio Make Up.

Si può considerare uno dei migliori casi di personal branding italiani di successo. Una ragazza come tante che ha saputo cogliere sin da subito le potenzialità dei social network.

Ha studiato make up a New York e ha cominciato a far conoscere le sue capacità aprendo un canale su Youtube dove inserisce video sul make up rivolti a tutte le appassionate.

Ponendosi con grande semplicità Clio ha saputo mettere le sue competenze alla portata di tutti.

 

clio make up

 

La sua pagina Facebook ha un numero di fan che si aggira intorno ai 1.805.000 e il numero è in costante crescita.

Grazie all’ottima reputazione online, Clio è riuscita a farsi notare da produzioni televisive, che l’hanno richiesta per la conduzione di un suo personale programma, il Clio Make Up.

La sua fama e la sua notorietà continua a crescere.

 

II. Nima Benati

Nima ha fatto della fotografia un suo stile personale. Si è fatta conoscere scattando foto a semplici ragazze, per poi passare a modelle d’alta moda, fino a raggiungere importanti campagne pubblicitarie, come Cruciani, Patrizia Pepe e altri noti brand.

Nonostante la giovane età, 22 anni, lavora già da un anno nel mondo della fashion photography.

 

nima benati

 

Il suo successo è dovuto sì alla sua bravura, ma anche ai social network. La sua pagina ufficiale conta 191.126 fan e da poco Facebook ha riconosciuto la pagina di Nima come ufficiale. Questo non è poco rilevante, poiché il social offre questa possibilità solo a chi ha in effetti una grande popolarità.

Nima è stata brava a sapersi raccontare, creando con le sue foto l’interesse a seguire la sua storia.

 

III.  Scandellari (Skande)

Riccardo Scandellari è molto conosciuto nel mondo dei social, del web marketing e del blogging.

Esperto di tecniche per l’indicizzazione e il posizionamento dei contenuti. Si occupa di progetti di comunicazione e diffusione di notizie, attraverso network di quotidiani on line, blog e social network.

 

riccardo scandellari

 

Fondatore e ideatore di estense.com, il più seguito quotidiano on line. Gestisce da 10 anni il sito di Luciana Littizzetto. Il suo blog, Skande, è un punto di riferimento per molti lavoratori del web.

Il suo profilo Twitter conta più di 40.000 follower e altrettanti fan negli altri suoi profili social. Ha da poco pubblicato il suo libro sul personal branding Fai di te stesso un brand, in cui tratta delle potenzialità dei social network e di come sfruttarli al massimo.

 

Il segreto

Costruire il tuo personal branding non vuol dire forzare determinate strategie o particolari leve di marketing. Devi svolgere la tua attività giornaliera pensando sempre a soddisfare ciò che il tuo target cerca e rimanere il più possibile leale e vero con te stesso e gli altri.

 

Il web, prima o poi rivela quello che davvero sei, quindi è inutile fingere. Sii prima di tutto te stesso.

 

Commenta Qui sotto

Artmarketer e giornalista pubblicista. Ideatrice del Marketing artistico online – "Come promuovere la propria arte con il web."

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!