5 Strategie di Marketing per Trovare Nuovi Clienti, adesso!

Articolo scritto da -

 

Per farsi trovare ci sono tante strade, e altrettante strategie di marketing, alcune sono più rapide (ma hanno un prezzo) altre invece low cost (ma richiedono tempo).

 

Il problema qual è?

Nel business, se hai più soldi da investire impiegherai meno tempo, se hai meno tempo dovrai investire più soldi, è un processo naturale.

Se vuoi utilizzare strategie low cost sappi che richiedono un anno di attività più intensa, rispetto per esempio a utilizzare il pay per click, che è immediato.

I – Pay per click

E’ la prima strategia, ovvero Google Adwords e Facebook Ads.

A differenza di una pubblicità classica dove tu paghi e non sai quanto sarà realmente il ritorno, con questi due sistemi tu paghi per ogni persona che clicca sulla tua pubblicità, quindi se ben fatta è una persona potenzialmente interessata.

Questo è il vero vantaggio. Non è economico, come alcuni ti vogliono far credere, perché è vero che cliccheranno solo persone potenzialmente interessate, ma comunque ognuno di quei click costa abbastanza.

Dopo che hanno cliccato finiscono sul tuo sito web, ti lasciano la loro e-mail e, con un processo di email continuative nel tempo, tu li educhi all’acquisto e continui a vendere.

Questi due sistemi sono comodi perché tu, soprattutto su Facebook Ads, riesci a selezionare tante cose.

Se vuoi una campagna pubblicitaria solo per Roma, nel giro di 20/30 Km, che devono avere solo 30 anni o una fascia d’età dai 30 ai 35, che devono avere la passione del marketing o che hanno dichiarato di essere imprenditori, tutti questi particolari li puoi inserire, ed è comodo perché tu selezioni veramente le persone che vedranno il tuo messaggio.

Certo il sistema non ha ancora raggiunto la perfezione, però è sempre meglio che fare pubblicità, ad esempio su strada, dove non sai chi la guarda.

Se tu sai che il tuo pubblico va dai 40 ai 50 anni, la pubblicità deve essere basata su persone che vanno dai 40 ai 50 anni e con Facebook Ads questo lo puoi fare tranquillamente.

Con la pubblicità pay per click, finiscono sul tuo sito, ti lasciano l’email e con essa tu continui a vendere.

Noi riceviamo 3000 e anche più messaggi pubblicitari al giorno, quindi ormai tendiamo a ignorare tutto ciò che sembra pubblicità, per questo l’immagine deve essere molto, molto efficace e deve catturare l’attenzione almeno su Facebook.

Su Google cambia la mentalità, perché io vado su Google già per cercare qualcosa:

 

adwords-home1

Generalmente la ricerca si basa su una parola chiave; se cerco ad esempio come trovare nuovi clienti, sto già cercando qualcosa, quindi se con Google Adwords pubblicizzo un corso su come trovare nuovi clienti online, idealmente troveranno il mio annuncio persone potenzialemente più interessate.

Solo quando sarai riuscito a realizzare campagne Facebook e Adwords funzionanti, capaci di portarti già clienti, puoi pensare ed ampliare con le prossime strategie.

II. Siti web, blog e riviste nel tuo settore.

Se dovessi fare pubblicità della mia attività, la farei su milionarie e su altre pochissime riviste di business che ho visto in giro.

Se sai che i tuoi clienti leggono una certa rivista, fai pubblicità là sopra. Se ci sono siti in cui pensi che i suoi lettori possano essere possibili clienti, fatti pubblicità lì sopra.

E’ una strategia poco efficace rispetto alla prima. Da prendere in considerazione solo quando le altre strategie stanno già funzionando.

III. Google Place

Inserisci la tua attività su Google Place. E’ un servizio Google che dà la possibilità, a chi ha un’attività fisica, di essere inserito nella sua mappa.

IV. Volantini

Un trucchetto per monitorare i risultati è quello di scrivere sul volantino stesso:

Presentati con questo in negozio per avere uno sconto”,

Mettiamo che ne hai distribuiti 10.000. Se te ne hanno riportati solo 10, adesso sai che 1 ogni 1.000 volantini distribuiti diventa tuo cliente.

Se vuoi promuovere un sito, nel volantino rimandali ad una pagina secondaria, in modo tale che tu possa monitorare tecnicamente quanti visitatori il volantino ti ha portato.

Fondamentale: distribuisci i volantini solo dove pensi che possano esserci reali e potenziali clienti.

V. Eventi

Partecipa alle occasioni di incontro della tua zona e del tuo settore.

Ci sono tantissimi eventi, se ci guardiamo attorno, sia organizzati dal Comune sia dalle associazioni. Più sono di settore meglio è.

Oppure puoi andare alle fiere di settore, ma lì la partecipazione richiede già un investimento con la presenza di uno stand.

Gli incontri dal vivo servono per fare nuovi interessanti conoscenze. Vengono persino organizzate, in alcune città, degli eventi di networking (in stile speed date) .

Conclusione

Queste sono le strategie di marketing che ti aiutano a trovare nuovi clienti molto rapidamente. Sono ad alto costo, richiedono tutte un investimento, piccolo o grande che sia.

Nel prossimo post invece potrai vedere le “Strategie di Marketing per farti trovare (quasi gratis) dai tuoi clienti.

Commenta Qui sotto

Giorno dopo giorno setaccio il web, alla continua ricerca di nuove nicchie di mercato e casi studio interessanti.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!