I pensieri degli esperti più pagati

Articolo scritto da -

Gli esperti più famosi concordano su una cosa: il successo nella vita è dato dal “gioco interiore”.

 

Principio Strategico: è come concepisci la vita che ti fa prendere le decisioni più importanti.

 

E’ una sfida o una gara? Un gioco o una sofferenza? Un modo per imparare o eventi senza senso? Ecco quali sono i 3 pensieri dominanti degli esperti di successo in qualsiasi campo:

 

I – “Se non so qualcosa la imparo, se non ho qualcosa la creo.”

Una persona con una forte chiamata e la voglia di trasmettere il proprio messaggio, non si ferma davanti alla “banalità” di non saper fare qualcosa (qui si fermano tutti quelli che si lamentano, appunto, del non saper fare delle cose o non conoscerne altre).

Indipendentemente da ciò che sanno o hanno, trovano una maniera per fare ciò che vogliono.

La gente di successo ha iniziato in un giorno qualunque esattamente da zero, come tutti gli altri. Gli esperti di successo scelgono di padroneggiare il proprio argomento, di tenere duro fino in fondo, sapendo che è solo questione di impegno, strategie giuste e tempo.

 

II – “La mia voce è degna di valore.”

Capire che si porta con sé un valore, a prescindere da tutto, è la base anche per costruire una solida autostima e un business degno di questo nome. Più credi di recare valore e più ti senti sicuro e capace. Quello che occorre è il forte desiderio di servire e condividere un messaggio col proprio pubblico di riferimento.

 

Ho avuto in aula una persona che dopo essere uscita dai debiti, mi ha detto che si sentiva quasi in obbligo a insegnare agli altri a fare la stessa cosa. E così è stato per un papà che ha recuperato il rapporto col figlio, per un manager che si è licenziato per lavorare da casa 4 ore al giorno (facendo tutt’altro) e, dopo 6 mesi di collaudo, ora continua felice quel nuovo lavoro e in più insegna agli altri a fare lo stesso (tramite incontri individuali).

 

Spesso i corsisti mi ringraziano perché nessuno prima gli aveva mai detto che la loro voce era degna di valore. Sì, tu hai le potenzialità. Henry David Thoreau ha scritto: “la maggior parte delle persone vive una vita di quieta disperazione”. La gente vuole raggiungere il proprio pieno potenziale, cerca nuove strategie e idee per migliorare la vita personale e professionale, si sorprende quando qualcuno si offre di darle una mano di supporto. Sai qual è la barriera finale al permetterti di condividere la tua voce con gli altri? La paura.

 

Ma se tu entri nel meccanismo di dare vero valore, le persone ti seguono, comprano da te e ti supportano anche (avremo modo di tornare sull’argomento ed approfondirlo). Quando lo studente è pronto il maestro appare. Tu avrai impatto su quelli con cui risuonerai. E così io stesso.

 

III – “Prima studente, poi insegnante.”

Allineiamoci su questo concetto: diventare esperti non significa studiare due libri, riassumerli e venderne la sintesi. Tutti i miei amici e colleghi esperti sono persone che parlano di quello che leggono, ricercano, creano, inventano, progettano. Fieri di saper sintetizzare idee complesse e facilitare la vita delle persone, di inventare o sistematizzare dei metodi, di ricercare nuove e inesplorate idee. Spesso senza studi avanzati, hanno preso laurea e master dalla vita. Non sono così presuntuosi da pensare di sapere già tutto né si sminuiscono chiedendosi: “A chi servirà?”. Sanno che serve. E continuano ad approfondire il loro campo, perché non gli pesa anzi, li entusiasma. E’ esattamente ciò che succede anche a me.

 

Gli esperti ben pagati sanno di essere contemporaneamente studenti e insegnanti. Ecco allora gli insegnanti da cui apprendere:

  • Mentori: io ne ho molti e la maggior parte non mi conosce! Scegli i tuoi riferimenti (approfondiremo meglio in seguito).
  • Corsi: un incredibile acceleratore di strategie, motivazione e conoscenze.
  • Libri: per approfondire e diventare campioni della materia scelta.
  • Interviste, biografie: per ispirarsi.
  • Mastermind: gruppo di pari, per imparare e sostenersi reciprocamente, tra “aquile”.

 

Molti credono di poter fare tutto da soli… certo, si può pure fare senza questi strumenti. L’unico problema è che ci metti anni in più e non è detto che per prove ed errori, spendendo anche molto più tempo, tu riesca a intuire le strategie migliori di formazione, marketing e promozione!

 

Domande frequenti

Infine, ecco le domande più diffuse quando s’inizia a costruire il proprio impero da esperto:

 

  • Certo tu puoi farlo Max, ma io?

Io ho iniziato da zero e non avevo certo predisposizione per l’oratoria, la tecnologia e le relazioni con gli altri! Ricorda: siamo prima di tutto studenti e poi insegnanti. Tony Robbins ha dormito in auto per un periodo e lavava i piatti nella vasca da bagno!

 

  • Che prodotto devo creare?

Domanda sbagliata. Che prodotto devo creare per primo! Alla fine poco importa, quello che ti viene più facile… ma devi creare il tuo imbuto di prodotti (ne parleremo meglio più in là).

 

  • Mi piacerebbe però…con questa economia! 

Trovami un altro lavoro che puoi svolgere da casa, senza costi di partenza se non un computer, una connessione e un telefono, con l’80% di strumenti gratuiti, in una finestra temporale come questa in cui la gente ha bisogno più che mai di esperti.

 

  • Non ho molto tempo né molta voglia, posso farlo lo stesso?

Scordatelo: nulla di serio si costruisce senza l’impegno e la costanza.

 

  • Ma in cosa posso diventare esperto?

In quello che ti appassiona o di cui hai già competenze o su cui hai fatto esperienza di vita.

 

  • Non ho né lista contatti né partner.

Ovvio, all’inizio nessuno ne ha. Inizia a creare vero valore e dopo usa le strategie che insegno per creare una grande lista e cercare affiliati.

 

  • Non mi occupo di marketing!

La formazione è il nuovo marketing! Se dai vero valore, i risultati arriveranno.

 

  • Ho poco tempo, faccio tutt’altro.

Se sei disposto a lavorare per un grande sogno, allora hai tutto il tempo che serve.

 

Richard Buckminster Fuller, grande pensatore del secolo scorso, inventore, architetto, filosofo, scrittore, una volta rispose alla domanda: “Perché siamo qui?”. Ecco ciò che disse:

 

“Siamo qui per aggiungere valore, imparare e crescere e divertirci”

 

Supersegreto: la vita è tutta sull’apprendere, più apprendi e più cresci e più hai risultati.

 

Commenta Qui sotto

Max Formisano

Fondatore della Max Formisano Training - Formazione per Public Speaker e Trainer Eccellenti.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!