Insta-business: come fare business con Instagram

Articolo scritto da -

instagramI social network hanno rivoluzionato il modo di fare business, probabilmente te ne sarai accorto guardando cosa succede su Facebook e Twitter, ma non riesci ad immaginare come Instagram si sia insediato in questo strano mondo virtuale. Tutto è possibile caro amico che stai cercando di costruire la tua scalata verso il successo mattone dopo mattone! Devi sapere che Instagram ha circa 300milioni di utenti attivi e 70milioni di foto. Si tratta di dati giornalieri e come potrai notare sono cifre pazzesche.

Ogni giorno ti esortiamo a trovare la tua nicchia di mercato e promuovere l’idea di successo, però se non hai i “mezzi” rischi di rimanere nell’anonimato. Nella cassetta degli attrezzi dovresti mettere anche il libro “Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche” di Andrea Antoni, che fa il grafico, il writer e anche il blogger, professioni del web di cui avrai sentito parlare molte volte.

Noi abbiamo trovato molto utile questo libro perché si parte dal presupposto che Instagram sua utile per trovare la nicchia. Per quanto riguarda il marketing, sono state testate delle campagne a pagamento, quindi la rivoluzione è dietro l’angolo. I brand potranno sponsorizzarsi mediante gli Adv, ma non in maniera classica, perché su Instragram il pubblico vuole essere coinvolto e partecipare in prima persona.

Andrea Antoni ha spiegato che attualmente Instagram è solo una galleria fotografica, quindi consiglia di scegliere un target per ottenere dei follwer fidelizzati. Un esempio? Si devono pubblicare solo foto di food, o di outfit, o di una determinata location. Purtroppo non esiste l’hashtag perfetto, però seguendo gli utenti più famosi si possono scoprire quelli del momento e inserirli sotto le proprie foto. Per avere più followers uno dei consigli dell’esperto è quello di entrare tra gli utenti suggeriti, ma il meccanismo non è molto chiaro, quindi sfrutta la rete e abbi tanta pazienza!

Per i più esperti sono state create tante app esterne che applicano dei filtri alle foto e mettono ancora più in risalto la creatività. Ricorda che Instagram non è la vetrina del negozio in centro ma un social “emozionale”. Copia dai grand brand le strategie, Tiffany mostra il processo di produzione dei suoi gioielli, per esempio. Allora sei pronto? Spolvera il tuo profilo Instagram e lanciati nel mercato.

Commenta Qui sotto

Valeria Martalò

Blogger e Web Writer. Racconta, su Quintuplica, le storie vere di chi ha cambiato vita, grazie a una nuova professione o avviando un'attività.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!