Mio Assicuratore, la start up di successo tutta italiana

Articolo scritto da -

Continua il successo delle start up digitali made in Italy: oggi vogliamo parlarvi di un’altra storia di successo, quella di Mio Assicuratore. Da Roma arriva l’esperienza di Giorgio Campagnano​, figlio di quinta generazione di assicuratori, laurea in economia e gestione aziendale all’università di “Roma Tre”. Campagnano ha scoperto il mondo delle start up presso la NYU di New York ed immediatamente dopo ha iniziato la sua scalata verso il successo, fondando una compagnia di broker assicurativi online: MIO Assicuratore.

In due anni di presenza in rete si sono registrati una miriade di successi e tanta soddisfazione per il giovane: 250 prodotti, 100.000 utenti registrati una crescita del 30% mensile. Il successo di MIO Assicuratore ha spinto solide realtà come H-Farm e Pi Campus​ ad interessarsi al progetto, ma l’idea e la proposta completamente innovativo hanno convinto anche un gruppo di business angels​ tra i quali Vito Lomele, fondatore di Jobrapido​.

La compagnia di Giorgio, oggi, continua a crescere ed ora grazie al finanziamento di 300mila euro può continuare ad integrare il team inserendo in azienda ingegneri informatici rafforzando così uno staff giovane, dinamico e preparato. MIO Assicuratore è in realtà un comparatore online capace di analizzare e confrontare premi e polizze sia tra le 27 compagnie assicurative partner ma anche tra le offerte presenti in rete.

Una piattaforma unica e facile da navigare permette all’utente di migliorare il rapporto tra assicuratore e cliente ma anche e sopratutto rende più facile e comprensibile un preventivo assicurativo. Un sofisticato sistema di algoritmi, una tecnologia innovativa machine learning​, capace di valutare vari gradi di rischio e confrontare le offerte dei 27 partner assicurativi europei rende il broker virtuale la soluzione più innovativa tra quelle proposte dalle start up del settore.

Aver stipulato la patnership con 27 compagnie assicurative europee è un valore aggiunto della start up capitanata dal giovane Giorgio Campagnano. Il giovane, nella costruzione del progetto di start up viene affiancato da un altro esperto, Carlo Martini, specializzato in Ingegneria Informatica presso La Sapienza di Roma.

“Il nostro obiettivo primario è consentire a tutti gli utenti di confrontare le offerte assicurative dei nostri partner​, evitando che la ricerca consideri soltanto il prezzo​ – ha affermato Giorgio Campagnano​ –. Una buona assicurazione non è soltanto quella offerta al prezzo più basso ma è quella che al minor costo offre anche le garanzie migliori​. La consapevolezza di quel che si acquista consente di far crescere la fiducia del cliente ​e ci permette di trasformare una semplice consultazione effettuata sul sito in un acquisto”.

 

 

Giorgio Campagnano ha studiato molto per arrivare dove è adesso: ha un Master in Finanza presso il Sole 24 Ore Business School, ed un Master in Risk Management presso la scuola di Finanza IFAF di Milano. Carlo Martini, invece, di origine toscana ma romano di adozione, si avvicina giovanissimo alla programmazione, facendo della tecnologia web una passione, un lavoro, uno stile di vita, specializzato in Ingegneria Informatica presso La Sapienza di Roma. I due hanno avuto anche l’intuizione di lanciarsi in un settore in crescita: si stima infatti che entro 5 anni almeno il 50% del mondo assicurativo si sposterà sul web. La figura dell’assicuratore diventerà virtuale e ci permetterà in futuro di scegliere la migliore compagnia e polizza per il tipo di richiesta che stiamo facendo.

Commenta Qui sotto

Valeria Martalò

Blogger e Web Writer. Racconta, su Quintuplica, le storie vere di chi ha cambiato vita, grazie a una nuova professione o avviando un'attività.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!