Pizza napoletana anche a Londra sul furgoncino vintage

Articolo scritto da -

12936638_1728522264038403_8907752718670109028_nIl business del futuro? Lo street food. Sul nostro magazine ne abbiamo raccontate alcune molto interessanti. Quella di oggi ha come protagonista la pizza napoletana. Quante volte sei andato all’estero e ti è venuta voglia di addentare un soffice trancio di pizza made in italy?

Bruno Scalise e Silvestro Morlando hanno rispettivamente 35 e 25 anni, si sono conosciuti sul posto di lavoro. Entrambi erano arrivati a Londra per cercare un futuro migliore trovando un impiego in un ristorante, tra una commessa e l’altra però coltivavano il sogno di gestire un’attività in proprio.

Che cosa hanno fatto questi due ragazzi? Hanno preso un vecchio Citroen Hvan del 1974 e lo hanno allestito con forno a legna, frigo e impastatrice. Poi lo hanno piazzato nel mercato Old Spitalfields di Londra dove pagano un affitto settimanale. Lì sfornano la vera pizza napoletana.

Prima di lanciarsi in questo business, hanno fatto delle ricerche di mercato e si sono seduti ai tavoli delle pizzerie segnalate nella top ten. Hanno verificato tutti gli ingredienti e controllato persino la temperatura dell’impasto. Che la pizza napoletana abbia un processo di lievitazione tutto suo lo sapevamo già, ma non sino a questo punto. Devi sapere infatti (noi lo abbiamo scoperto grazie a Bruno e Silvestro), che l’impasto lievita a temperatura ambiente. I due soci hanno iniziato a studiare la tecnica di cottura e hanno provato a sfornare le prime pizze, tutte realizzate con ingredienti dop.

Purtroppo la città di Londra ha degli affitti troppo cari, ecco perché la scelta di occupare il mercato. Avendo speso 20mila euro per allestire il furgone, il budget a loro disposizione era quasi terminato. Nel mercato di Old Spitalfields, nel weekend l’afflusso è di circa 60mila persone e dal furgoncino vengono sfornate almeno 1000 pizze napoletane. Grazie ai primi guadagni hanno acquistato un nuovo mezzo e ora stanno pensando di lanciarsi anche nelle feste in quanto stanno giungendo proposte molto interessanti.

Se vuoi saperne di più, segui l’avventura londinese on the road della vera pizza napoletana su Facebook: https://www.facebook.com/suditalia1974

Commenta Qui sotto

Valeria Martalò

Blogger e Web Writer. Racconta, su Quintuplica, le storie vere di chi ha cambiato vita, grazie a una nuova professione o avviando un'attività.

Condividi!

Condividi questo post con i tuoi amici!